contattaci

Bonus facciate, va suddiviso per il numero di immobili di proprietà?

Home / Blog / Bonus facciate, va suddiviso per il numero di immobili di proprietà?

18-07-2020

Sono proprietario di un intero fabbricato che comprende tre appartamenti. Per usufruire del bonus facciate, relativamente al rifacimento parziale degli intonaci devo accertarmi, e dimostrare, che la superficie del nuovo intonaco non sia superiore al 10% della superficie disperdente. Immagino che l’impresa esecutrice dei lavori non sia tenuta in fattura a specificare questi conteggi pertanto chiedo da dove debbano risultare. Inoltre, avendo la necessità, in dichiarazione dei redditi, di attribuire un importo al rigo di ogni singola unità immobiliare le fatture dovranno essere tre con indicazione dei dati parziali?

Per quel che riguarda la superficie dell'intonaco potrà far testo la fattura dei lavori. Il 10% è una superficie molto limitata quindi difficilmente potrà avere una fattura di importo elevato se l'intervento riguarda di fatto quasi esclusivamente la pittura. Quanto alla suddivisione delle spese, il bonus facciate non va ripartito in base al numero di immobili del fabbricato, quindi la fattura sarà una sola come unica sarà la detrazione che le spetta in quanto proprietario, appunto, dell'intero edificio.



Bonus facciate, va suddiviso per il numero di immobili di proprietà?



Il sito utilizza cookie tecnici, statistici e di marketing.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze dalla nostra cookie policy.

Modifica Accetto