contattaci

Bonus idrico 2021

Home / Blog / Bonus idrico 2021

20-10-2021
Bonus idrico 2021

Il Bonus idrico 2021, previsto dalla Legge di Bilancio 2021, è un’agevolazione pensata per favorire il risparmio delle risorse idriche e che consente di beneficiare di un rimborso fino a 1.000 euro per coloro che sostituiranno:

  • i sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto;
  • la rubinetteria, i soffioni e le colonne doccia con nuovi apparecchi a flusso d’acqua limitato.

Il bonus, che può essere richiesto una sola volta e per un solo immobile, sarà emesso secondo l’ordine temporale di arrivo delle istanze fino a esaurimento delle risorse (pari a 20 milioni di euro).

I beneficiari

Potranno accedere allo sconto le persone fisiche maggiorenni residenti in Italia, proprietarie dell’abitazione o titolari di altri diritti reali o personali di godimento già registrati alla data di presentazione dell’istanza, per edifici esistenti e singole unità immobiliari. In caso di cointestatari o titolari di diritto reale o personale di godimento, è possibile richiedere il bonus previa dichiarazione di avvenuta comunicazione al proprietario/comproprietario dell’immobile.

Gli interventi coperti dal bonus

Nello specifico, l’agevolazione è riconosciuta per le spese sostenute per:

  • la fornitura e la posa in opera di vasi sanitari in ceramica con volume massimo di scarico uguale o inferiore a 6 litri e relativi sistemi di scarico, compresi le opere idrauliche e murarie collegate e lo smontaggio e la dismissione dei sistemi preesistenti;
  • la fornitura e l'installazione di rubinetti e miscelatori per bagno e cucina, compresi i dispositivi per il controllo di flusso di acqua con portata uguale o inferiore a 6 litri al minuto, e di soffioni doccia e colonne doccia con valori di portata di acqua uguale o inferiore a 9 litri al minuto, compresi le eventuali opere idrauliche e murarie collegate e lo smontaggio e la dismissione dei sistemi preesistenti.

Rientrano nel massimale di spesa anche le opere idrauliche e murarie collegate e gli oneri di smontaggio e dismissione dei sistemi preesistenti. Si potrà accedere al bonus idrico soltanto per le spese non coperte da altre agevolazioni fiscali.

Come e quando presentare la domanda

La domanda per il Bonus idrico dovrà essere presentata tramite il portale web “Piattaforma bonus idrico”, che sarà prossimamente accessibile dal sito del MITE mediante SPID o CIE.

La domanda andrà effettuata entro il 31 dicembre 2021.

Se stai pensando di ristrutturare il tuo appartamento, il reparto Progettazioni & Costruzioni del Gruppo Bisozzi può fare a caso tuo: contattaci subito!





Il sito utilizza cookie tecnici, statistici e di marketing.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze dalla nostra cookie policy.

Modifica Accetto