contattaci

MERCATO IMMOBILIARE: LE COMPRAVENDITE AUMENTANO

Home / Blog / MERCATO IMMOBILIARE: LE COMPRAVENDITE AUMENTANO

03-05-2021
MERCATO IMMOBILIARE: LE COMPRAVENDITE AUMENTANO

Oggi voglio parlarvi di un fattore positivo, di un mercato immobiliare in rialzo, di un mercato immobiliare forte. Nonostante tutto, nonostante tutti.

Nei primi due trimestri dell’anno il mercato ha registrato forti cali, ma dopo di ciò stiamo vivendo un quarto trimestre fantastico! Con l'aumento delle compravendite residenziali. Nell'ultima parte dell'anno, sono quasi 15mila in più le abitazioni scambiate rispetto al 2019, pari a + 8,8%. A dirlo è l'ultima nota trimestrale dell'Omi, l'Osservatorio immobiliare dell'Agenzia delle Entrate.

Rispetto al terzo trimestre del 2020, in cui il segno positivo delle variazioni tendenziali era stato rilevato a livello nazionale solo per i comuni non capoluogo, in questo trimestre si registrano variazioni positive sia per i capoluoghi (+2,9%) sia per i comuni minori (+11,8%); solo nei capoluoghi del Sud il complesso degli scambi di abitazioni restituisce un tasso tendenziale appena negativo (-0,1%).

Significativo è il dato del Centro, che ci interessa direttamente e che registra la più alta crescita degli scambi nel quarto trimestre (+12,3%), trainato sicuramente dal dato sui comuni minori (+16,8%), ma anche del buon rialzo dei volumi di compravendita nei comuni capoluogo (+6,9%), il più alto tra le aree del Paese!

Nelle Isole capoluoghi e non capoluoghi mostrano un aumento simile degli scambi, +5,9% e +8% rispettivamente. Nelle altre aree la distanza dei tassi tendenziali, tra capoluoghi e comuni minori, rimane elevata. Al Nord Ovest e Nord Est, in particolare, mentre nei capoluoghi gli scambi di abitazioni sono in aumento dell’1%, negli altri comuni il tasso tendenziale di crescita supera il 10%

I tassi tendenziali di crescita risultano, alla fine del 2020, una diminuzione delle compravendite residenziali, rispetto al 2019, pari al 7,7%, con circa 46 mila unità scambiate in meno. L’analisi dei dati mensili del quarto trimestre del 2020, evidenzia che:

  • ad ottobre gli scambi di abitazioni sono ripartiti in tutte le aree nei comuni non capoluogo, migliorando il risultato del 2019;
  • nel mese di novembre la ripresa ha coinvolto anche le compravendite di abitazioni nei capoluoghi;
  • nel mese di dicembre le attività negoziali sono proseguite ma, soprattutto nei capoluoghi delle aree del Nord, con una decelerazione dei rialzi

Con questo a dirvi che il mercato immobiliare è in crescita ed i dati nazionali sono considerevoli.

Il 2021 è iniziato sulla base del quarto trimestre del 2020, con il centro che sta mantenendo tale il trend positivo sulle compravendite. Sono sicuro che questo rimarrà tale per i prossimi mesi, lasciando alle spalle un periodo particolare per il mercato, che comunque è stato toccato dalla pandemia.

 





Il sito utilizza cookie tecnici, statistici e di marketing.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze dalla nostra cookie policy.

Modifica Accetto