contattaci

L’incarico in esclusiva: cosa deve contenere

Home / Blog / L’incarico in esclusiva: cosa deve contenere

17-11-2021
L’incarico in esclusiva: cosa deve contenere

L’incarico di vendita in esclusiva è un contratto sottoscritto fra l’agente immobiliare e il proprietario di un immobile, in cui vengono stabiliti reciproci impegni e obblighi in merito alla gestione e alla conduzione delle diverse fasi della compravendita e/o locazione.

L’incarico in esclusiva deve contenere:

  • le anagrafiche di tutte le parti che sottoscrivono il contratto. In caso di immobile oggetto di comproprietà, devono essere indicati tutti i proprietari e il contratto, per essere valido, deve essere sottoscritto da tutti;
  • una corretta descrizione dell’immobile e l’indicazione dei dati catastali che lo distinguono;
  • dichiarazioni del proprietario/dei proprietari relativamente alle condizioni dell’immobile: conformità alle previsioni in materia di edilizia e urbanistica ed eventuali eccezioni, l’assenza di trascrizioni pregiudizievoli, oneri reali, vincoli e gravami qualsiasi, ipoteche ed eventuali eccezioni, corrispondenza dello stato di fatto in cui si trova l’immobile ai dati catastali e relative planimetrie, eventuali conformità degli impianti, nonché la presenza dell’Attestato di prestazione energetica (APE) o comunque l’impegno a farlo redigere a un tecnico entro la data fissata per il rogito notarile;
  • durata dell’incarico e termini per revoca/rinnovo;
  • il prezzo minimo stabilito per la vendita;
  • l’importo della caparra che l’agente immobiliare dovrà ritirare al momento dell’accettazione della proposta d’acquisto;
  • i termini per il saldo a pagamento del prezzo pattuito e relativi termini per il rogito notarile;
  • le modalità dell’assistenza e i mezzi messi a disposizione dall’agenzia per la promozione dell’immobile;
  • le modalità di gestione delle visite con potenziali clienti acquirenti;
  • la mediazione pattuita e riconosciuta all’agenzia;
  • eventuali penali in caso di violazione della clausola di esclusività nonché per l’inadempimento agli obblighi contrattuali.

Per essere valido e a tutela delle parti che lo sottoscrivono, il contratto di mediazione in esclusiva deve dunque contenere tutti i dati riportati sopra.

Se ti stai chiedendo quali siano i vantaggi che può apportare l’affidamento in esclusiva della vendita del tuo immobile a un’agenzia immobiliare, ne abbiamo parlato qui e qui. Stai pensando di vendere il tuo immobile e hai bisogno dell’assistenza di un professionista serio e affidabile? Gli agenti del Gruppo Bisozzi sono a tua disposizione… Contattaci subito!





Il sito utilizza cookie tecnici, statistici e di marketing.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze dalla nostra cookie policy.

Modifica Accetto