contattaci

SOLUZIONI REALISTICHE PER ACQUISTARE CASA - PARTE II

Home / Blog / SOLUZIONI REALISTICHE PER ACQUISTARE CASA - PARTE II

31-12-2020

Acquistare una casa rappresenta per molti una sfida, soprattutto per molti giovani. Ecco altri due strumenti che possono agevolare i compratori. 

LEASING PRIMA CASA 

Il leasing immobiliare può rappresentare una valida alternativa al mutuo. ll leasing è uno strumento finanziario che permette di disporre da subito di un bene in cambio del pagamento di un canone periodico, acquisendone la proprietà effettiva al termine del contratto, previo pagamento di una quota di riscatto; di solito, questo strumento è collegato all’utilizzo di beni come autovetture, macchinari o attrezzi industriali, ma oggi si sta diffondendo sempre di più anche per gli immobili. 

Il leasing funziona in modo piuttosto semplice: la banca compra l’immobile e fa pagare l’affitto all’utilizzatore fino a quando quest’ultimo potrà riscattarla, e vede come protagonisti: 

  • la banca o l’intermediario finanziario, che acquista o costruisce l’immobile seguendo le indicazioni di coloro che usano l’immobile stesso 
  • il richiedente, che si impegna a versare l’importo delle rate mensili nella misura e per la durata stabilita da contratto. 

Nel contratto dovrà essere fissata la somma necessaria per un eventuale riscatto finale, ovvero la cifra che l’intestatario del leasing deve pagare affinché l’immobile diventi effettivamente di sua proprietà. Tale prezzo viene calcolato sulla base del valore dell’immobile al momento della stipula del contratto. 

Allo scadere del contratto il richiedente potrà poi decidere se: 

  • riscattare l’immobile acquistandolo al prezzo pattuito, che sarà inferiore rispetto a quello di mercato, 
  • restituirlo al concedente, 
  • rinnovare il contratto continuando a pagare le rate mensili. 

RENT TO BUY 

Letteralmente «affitto per comprare», è la soluzione adatta a chi ha intenzione di acquistare un determinato immobile ma in quel momento non ha le disponibilità economiche per farlo. 

Il vantaggio per la parte acquirente è quello di poter arrivare al termine del periodo di locazione nella condizione di aver anticipato parte del prezzo richiesto in modo tale che sarà presumibilmente più facile accedere ad un mutuo. 

A differenza del leasing, il rent to buy: 

  • può avere ad oggetto qualsiasi tipo di immobile, e non solo fabbricati ad uso di abitazione; 
  • può essere stipulato tra persone fisiche, società o altri enti di qualunque tipo e oggetto. Il leasing abitativo invece è più specifico, in quanto il concedente può essere solo una banca o un intermediario finanziario, e anche l’utilizzatore/futuro acquirente deve essere necessariamente una persona fisica, per un immobile adibito ad abitazione principale; 
  • deve avere specificate nel contratto le due componenti del canone (godimento+ acconto del futuro eventuale prezzo di vendita), mentre la disciplina del leasing non prevede alcun obbligo di “ripartizione” del canone. 

Per acquistare la tua prima casa e conquistare la tua indipendenza rivolgiti a Gruppo Bisozzi, Compila il form nella sezione CONTATTACI del sito. 

  

 



SOLUZIONI REALISTICHE PER ACQUISTARE CASA - PARTE II




Il sito utilizza cookie tecnici, statistici e di marketing.
Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Puoi modificare le tue preferenze dalla nostra cookie policy.

Modifica Accetto